• Prima pagina
  • Cronaca
  • Politica
  • Altofonte, l’opposizione tuona: “Usciamo dall’Unione delle Quattro Terre, spesa inutile per il Comune”

Altofonte, l’opposizione tuona: “Usciamo dall’Unione delle Quattro Terre, spesa inutile per il Comune”

Il consigliere Angelina De Luca interviene sui lavori della prossima seduta consiliare

ALTOFONTE, 2 luglio – “L’uscita dall’Unione ‘Le Quattro Terre' sarà trattata nel corso della prossima seduta del Consiglio comunale, perché non espleta nessuna funzione, ed è un costo inutile per le casse del Comune”. Ad affermarlo è il consigliere comunale Angelina De Luca, riferendosi alla seduta consiliare prevista per lunedì pomeriggio.

Nel corso della seduta verrà discussa anche l’interrogazione sulla videosorveglianza, problema del quale si era occupato la nostra testata. “Sull’argomento - dice ancora la De Luca che assieme al consigliere Annalisa Marfia aveva chiesto la convocazione consiliare per lo scorso mese di giugno – l’assessore ha risposto in modo articolato definendolo ‘progetto definanziato’. Io dico che sono riusciti a perdere una somma tale che ci avrebbe permesso di posizionare più di 50 telecamere in tutto il territorio, grazie ad un finanziamento ottenuto dall’amministrazione precedente e da loro perso.

Per quanto riguarda le questioni sollecitate dai cittadini - prosegue De Luca – sono state presentate numerose interrogazioni ed interpellanze. Fra le prime troviamo i guasti nella rete dell’illuminazione pubblica, la gestione della pagina Facebook del comune, la mancanza di sepolture, la voragine in via Donizetti, il servizio di pulizia nella casa comunale. Fra le interpellanze, invece, figurano la modifica dello Statuto, la mancata riduzione della cauzione ambientale, l’aumento del trasferimento della quota del contributo all’Unione dei comuni, le modifiche al regolamento di contabilità, il bando sul volontariato civico”.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH