Altofonte, lunedì pomeriggio il rendiconto 2015 al vaglio del Consiglio comunale

Seduta fissata per le ore 18. Tanti altri i punti all’ordine del giorno

ALTOFONTE, 30 giugno – Sarà un importante momento di verifica politica. Un banco di prova significativo per la maggioranza che supporta l’azione della giunta a guida Nino Di Matteo. Sarà la prossima seduta del Consiglio comunale, fissata per il prossimo 4 luglio, alle ore 18.

Per quell’ora, infatti, il presidente dell’assemblea, Salvatore Polizzi ha convocato l’assise cittadina che nel suo ordine del giorno include alcuni punti di cruciale importanza per la vita del comune altofontino. Fra questi, il rendiconto dell’esercizio finanziario 2015, che ancora restava pendente, così come in tanti altri centri della Sicilia.

C’è tanta curiosità, inoltre, per il “bilancio partecipato”, la cui approvazione del regolamento sarà sottoposta al Consiglio. Si tratta, in pratica, di una forma di coinvolgimento diretto dei cittadini alla vita della propria città attraverso il quale possono avere un ruolo attivo nell'elaborazione delle politiche comunali e in particolare del bilancio dell'Ente. Per i cittadini, dal canto loro, si traduce nel diritto di avere un ruolo attivo nella risoluzione dei problemi collettivi a cui corrisponde, ovviamente, la relativa responsabilità per i risultati.

La seduta prevede pure la relazione del sindaco 2014-15, la comunicazione dello stesso primo cittadino sulla consulta del sociale, l’approvazione del regolamento di contabilità, la modifica al regolamento del contratto di locazione e d’uso degli immobili di proprietà comunale, un atto di indirizzo relativo al progetto di project financing per la realizzazione di 508 loculi nel cimitero comunale. Conclude la seduta la definizione delle linee guida del “Piano Triennale per la prevenzione della corruzione e dell’illegalità”.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH