Altofonte, deteneva illegalmente un fucile: arrestato 81enne

L'uomo non ha saputo fornire spiegazioni ai militari sul possesso dell'arma

ALTOFONTE, 24 luglio – Lunedì scorso i carabinieri della stazione di Altofonte hanno tratto in arresto M. G., altofontino di 81 anni. I militari, nel corso di un normale controllo alle armi legittimamente detenute dall'uomo, regolare detentore di un fucile da caccia, hanno esteso una perquisizione a tutta la sua abitazione.

Nonostante i vari tentativi dell'uomo di distrarre dal controllo i militari, nella camera da letto, in cima ad un armadio, è stato trovato un fucile risultato mai registrato e mai denunciato, privo peraltro della punzonatura del banco nazionale di prova che costituisce requisito imprescindibile per la libera vendita e, quindi, per la detenzione di armi. L'uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione sul perché detenesse l'arma e su come ne fosse venuto in possesso ed è stato immediatamente arrestato e trattenuto ai domiciliari: ieri, al positivo esito della convalida, ha riconosciuto le sue responsabilità ed è stato rimesso in libertà in attesa delle ulteriori fasi del dibattimento.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH