Anche ad Altofonte si raccolgono le firme per la Carta per i diritti universali del lavoro

L’iniziativa è della Cgil, si svolge in piazza Falcone e Borsellino

ALTOFONTE, 4 giugno – Anche ad Altofonte sarà possibile firmare negli appositi banchetti in favore della Carta per i diritti universali del lavoro. L’iniziativa è della Cgil che ha già realizzato azioni analoghe in altri centri della provincia.

Gli interessati possono recarsi in piazza Falcone e Borsellino, davanti il municipio: oggi, sabato 4 giugno, dalle 16,30 alle 19:30, e mercoledì 15 giugno, dalle 9:30 alle 12:30. E’ possibile inoltre firmare rivolgendosi ai delegati CGIL nei propri posti di lavoro o nelle Camere del Lavoro.
“La Cgil – si legge in una nota del sindacato – vuole ridare Diritti, Democrazia e Dignità al Lavoro, guardando in avanti, con una proposta che sia capace di leggere il cambiamento, innovando gli strumenti contrattuali, preservando quei diritti fondamentali riconosciuti, senza distinzione, a tutte le lavoratrici ed i lavoratori, perché inderogabili e quindi universali.

La riscrittura, insomma, del diritto del lavoro, in nome di un principio di uguaglianza che travalichi le varie forme e tipologie nelle quali esso si è diversificato e frammentato negli anni. Le tutele di tutti, e per tutti, non solo dei subordinati pubblici e privati, ma anche dei lavoratori parasubordinati, veri o finti autonomi, dei professionisti, atipici, flessibili, precari, discontinui".

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH