• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5: Serie C2. Il San Martino sbanca Canicattì e sale al terzo posto in classifica

Calcio a 5: Serie C2. Il San Martino sbanca Canicattì e sale al terzo posto in classifica

Al PalaLivatino finisce 7-2 contro l’Al Qatta

CANICATTI’, 15 dicembre – Il San Martino ritorna alla vittoria espugnando il palazzetto Livatino di Canicattì col punteggio di 7-2. Partita da tripla quella che di è disputata in terra agrigentina perché l'Al Quatta, pur relegata all'ultimo posto, voleva sfruttare al meglio il fattore campo, ed anche perché il San Martino accusava pesanti e numerose assenze.

Dopo la gara contro il Resuttana San Lorenzo infatti si è allungata la lista degli infortunati, e così a Romeo, Mondino e Minardo si sono aggiunti Fuschi, Azzarello e Chinnici, che nelle ultime partite si erano dimostrati pedine fondamentali per lo scacchiere palermitano. Indisponibili anche Vallone, Potenzano e Cintura per una rosa striminzita a disposizione di mister De Santis. Pronti e via ed il pallino è in mano ai bianchi ospiti sfortunati in diverse occasioni e che sfiorano il gol con il giovane Farina. Ma sono i locali ad andare in vantaggio con un tiro che passa sotto le gambe dell'incolpevole Maggio dopo una fortuita deviazione dell'ottimo Amorello. Il San Martino non demorde pervenendo quasi subito al pareggio con il capitano La Fiura e mette immediatamente la freccia con Spedy Gonzales Franco. Ma non è finita, ancora La Fiura, su rigore concesso per atterramento di Audino, chiude il primo tempo in favore degli ospiti.

Mister De Santis negli spogliatoi resetta la propria squadra mentre i rossi locali rientrano in campo decisi a vender cara la pelle. E così, dopo pochi minuti dall'inizio della ripresa, l'Al Quatta riapre i giochi accorciando le distanze. Ma il San Martino è più squadra e lo si vede subito perché Manfredi De Santis, ancora Franco, D'Alessandria e Audino con giocate davvero apprezzabili chiudono i giochi, mentre ad un immenso Maggio rimane il compito di blindare la propria porta con interventi strepitosi. Con questa vittoria il San Martino si posiziona al terzo posto in attesa del big match di sabato prossimo al Settebello contro la capolista Olimpia Casteldaccia. A mister De Santis adesso l’arduo compito di recuperare gli infortunati per affrontare l'ultimo incontro del 2019 con tutte le proprie forze.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH