• Prima pagina
  • Sport
  • Calcio a 5: Serie D. Il Polizzi non morde, l'Atletico Monreale ne fa 12

Calcio a 5: Serie D. Il Polizzi non morde, l'Atletico Monreale ne fa 12

Si chiude in bellezza il 2018 dei rossoblù monrealesi. LE FOTO

MONREALE, 23 dicembre - “Una sporca dozzina” di goal, causa un risultato schiacciante ai danni degli ospiti. Tutto a favore dei padroni di casa il risultato di ieri al campo Archimede che ha visto affrontarsi l'Atletico Monreale e il Polizzi nella partita valevole per l'ottava giornata del campionato di calcio a 5 serie D, girone A.

L'Atletico Monreale dicevamo quindi batte il Polizzi, segnando proprio una dozzina di gol ai danni di un Polizzi poco offensivo e disattento che regala pure tre autoreti agli avversari.
La formazione monrealese sembra quindi essersi buttata dietro le spalle le brutte esperienze delle scorse settimane, quando rimediò un pareggio ed una sconfitta che si potevano pure evitare, perdendo punti importanti.
I padroni di casa con gran carattere prendono in mano la partita e portano a casa tre punti del tutto meritati.
Dopo le classiche foto di rito, i bambini della scuola calcio accompagnano i giocatori in campo e l'arbitro, il signor Cambria di Palermo (una direzione magistrale), fischia il calcio d inizio. Subito l'Atletico entra in partita ed al 9’ è il capitano Giovanni Salamone a segnare il primo goal, al 10’ autogol , al 12’ è Pietro Costantino ad allungare, al 14’ autogol , al 15’ è il numero 13 della squadra ospite a segnare il primo goal.. Al 30’ chiude il primo tempo il goal di Rosario Tarallo.
Nella ripresa è un susseguirsi di goal in sequenza. Segnano Moreno Ferraro, Pietro Costantino, Pietro Durante, Giovanni Tripolini, ed al 35’ è il numero 13 della squadra ospite a segnare il secondo ed ultimo goal a loro favore, al 52’ è la volta di Totò Trapani che aumenta il punteggio per l'Atletico, al 56’ arriva il terzo autogol, chiude in bellezza al 60’ Claudio Giammona, segnando l'ultimo goal della giornata portando quindi il risultato a 12 reti a 2.

Da segnalare un bel gesto, nobile ed altruista, che ha visti protagonisti, Moreno Ferraro, e Pietro Durante. Ma vediamo come è andata. L’arbitro fischia un rigore a favore dei padroni di casa ed un grande Moreno, di sua iniziativa, decide di uscire dal campo per lasciare il posto e quindi dare la possibilità di segnare a Pietro Durante che si era reso protagonista suo malgrado di una serie di tiri in porta ai danni del Polizzi tutti andati fuori d un soffio, che dal dischetto realizza il goal numero otto della giornata, Durante, infatti sostava in panchina in attesa di potere rientrare,
Quest'ultimo accetta di buon grado, entra e segna un goal bellissimo che dà sempre fiducia al giocatore che lo realizza. Poi Durante torna di nuovo in panchina, lasciando il posto al suo compagno di squadra, Moreno Ferraro.
È proprio questo il calcio che vorremmo sempre vedere: episodi come questo, riempiono il cuore e danno un bell'esempio ai piccoli aspiranti giocatori che assistono alla partita. Sono gesti come questi che fanno sempre ben sperare in una società migliore, una società fatta di gente perbene ed altruista e non di gente che ama il protagonismo come spesso accade nella realtà calcistica.
Oggi, infine la società ed i giocatori si sono incontrati al campo Archimede per un brindisi in prossimità delle feste natalizie che ci si accinge a vivere.

 Le foto della gallery sono state realizzate da Francesca Asja La Torre

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna