• Prima pagina
  • Sport
  • Altofonte, domenica arriva la capolista Cephaledium, la società chiede il sostegno dei tifosi

Altofonte, domenica arriva la capolista Cephaledium, la società chiede il sostegno dei tifosi

Il match è in programma domenica prossima al Don Pino Puglisi

ALTOFONTE, 6 febbraio – L’Altofonte con il pareggio in trasferta di domenica scorsa, ottenuto grazie all’1-1 contro la concorrente per la salvezza Lascari, ha mostrato di essere pienamente in gioco per centrare l’obbiettivo stagionale fissato dopo il rinnovo della rosa con l’inserimento di tanti giovani.

Per i parchitani, sino alla fine del campionato, ci sono ancora 33 punti in palio per colmare il distacco di quattro punti dalla tranquilla zona salvezza, con il vantaggio di dovere giocare in casa il recupero della partita con il Sinagra - rinviata per impraticabilità del Don Pino Puglisi - che offre l’occasione, in caso di vittoria, di risalire a solo un punto di distacco dal Casteldaccia che è prima squadra fuori dalla zona play-out. Domenica prossima, per la sesta giornata di ritorno del campionato di Promozione (girone B), ad Altofonte la formazione del presidente Taibbi, che chiede il sostegno dei tifosi, proverà a fermare la trionfale galoppata verso l’Eccellenza del Cephaledium prima in classifica, che in 20 partite giocate ha vinto sedici volte, pareggiato due partite ed ha subito solo due sconfitte.

Per i parchitani, nelle previsioni, le possibilità di un risultato positivo sono poche, ma la buona partita giocata all’andata, finita 2-0 per i primi in classifica, dà morale ai gialloblu che avranno nuovamente disponibili i fratelli Gaglio, due dei protagonisti della trionfale salita degli altofontini dalla terza categoria sino in promozione. Il tecnico dei parchitani sembra che voglia puntare per il prossimo incontro sulla formazione che ha pareggiato a Lascari con il possibile inserimento dei recuperati e del portiere Paresch.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna