Coronavirus, rischio povertà e aiuti alimentari: se ne discuterà stasera a #Parliamone

Alle 21 nuovo appuntamento in diretta con il format di Monreale News sulla nostra pagina facebook

MONREALE, 30 marzo – Fortunatamente qualcosa si è mossa. Anzi, più di qualcosa. Governo regionale prima e nazionale poi si sono impegnati, fortunatamente con atti concreti, per venire incontro alle esigenze delle popolazione, che rischia, qualora non ci sia già, di trovarsi sul lastrico, a causa della chiusura dei battenti delle proprie attività per colpa dell’emergenza coronavirus.

Il governo ragionale, così come ha annunciato il presidente Nello Musumeci, ha messo sul piatto 100 milioni di euro per venire incontro alle esigenze alimentari dei comuni della Sicilia. Quello nazionale, con un’ordinanza che nel giro di un paio di giorni dovrebbe essere operativa, ne ha stanziati 400 da devolvere a tutti i comuni d’Italia. Ne consegue che tra Palazzo d’Orleans e Palazzo Chigi a Monreale dovrebbe arrivare una cifra che potrebbe pure superare il milione di euro.
Se sarà sufficiente o ci sarà da integrare lo vedremo presto. Ci sarà però da organizzarsi bene per fare in modo che questi aiuti arrivino nelle tasche giuste, secondo modalità chiare. Occorrerà soprattutto che la politica faccia fino in fondo la sua parte a tutti livelli e che, soprattutto, almeno in questo caso, si mettano da parte divisioni e fazioni e che si vada tutti nella stessa direzione. Anche perché la fame e la povertà sono bypartisan e colpiscono la popolazione a 360°.
Dell’argomento parleremo stasera, nel corso del format #Parliamone, realizzato dalla redazione di Monreale News. A partire dalle 21, saremo in diretta, in rigoroso sistema di videoconferenza con il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, con l’ex sindaco, attuale consigliere di Alternativa Civica Piero Capizzi e con il deputato regionale, Mario Caputo. Sarà un dibattito approfondito un argomento che sta particolarmente a cuore all’opinione pubblica locale e nazionale.

Di Fulco - Macelleria
Ottica Nuova Visione
Studio Valerio