Circolo Italia, rientra il ''caso'' Burgio: domenica sarà nuovamente candidato alla presidenza

Ieri sera un incontro chiarificatore

MONREALE, 13 febbraio – Volendo scomodare William Shakespeare, con una battuta si potrebbe titolare: “Molto rumore per nulla”. Acqua agitate che poi, per fortuna, sono diventate chete. E così, sembra rientrare il “caso” delle dimissioni di Claudio Burgio, presidente del circolo di cultura Italia negli ultimi due anni, che le aveva rassegnate non più tardi di venerdì scorso.

Motivi personali, aveva addotto Burgio nella sua missiva, con la quale affermava la volontà di dimettersi, oltre che da presidente, anche dal ruolo di semplice socio. Una decisione che, però, pwer sua stessa ammissione, lasciava spazio anche a qualche nota polemica e che aveva determinato, come conseguenza, la convocazione di una nuova assemblea per l’elezione del nuovo direttivo.
Ieri sera, invece, un incontro che è apparso chiarificatore, con tanto di bicchierata, in un locale monrealese, avrebbe fatto fortunatamente rientrare la questione.
Burgio, in pratica, come egli stesso ha fatto sapere alla nostra testata, intanto resterà socio del circolo ed inoltre prenderà parte all’assemblea di domenica prossima (ore 11), nella quale, come detto, il circolo eleggerà i nuovi dirigenti, ed alla quale si presenterà come nuovamente candidato alla carica di presidente.

 

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH