Ottima riuscita per la manifestazione Auser “Percorsi culturali e di legalità”

All’iniziativa hanno partecipato i circoli di Monreale, Montelepre e San Cipirello

MONREALE, 4 dicembre – Riuscitissima manifestazione, organizzata da ben tre Circoli Auser del territorio: Monreale, Montelepre e San Cipirello nelle giornate del 1 e 3 dicembre scorso, avente per tema “Percorsi culturali e di legalità”, ma il cui scopo principale era anche creare aggregazione e scambio di esperienze tra i vari circoli.

Inizio venerdì 1 dicembre mattina a Montelepre, ove più di un centinaio soci hanno ricevuto il saluto del Sindaco Maria Rita Crisci e poi accompagnati dalla responsabile Auser Università Popolare Terza Età, hanno svolto una visita guidata alla chiesa madre ed alle altre chiese della cittadina per poi deporre una corona di fiori a Portella della Ginestra, teatro della strage perpetrata dal bandito Giuliano.
Sempre a Montelepre, lo scrittore e saggista del luogo, Salvatore Badalamenti ha raccontato loro la storia del famoso bandito Salvatore Giuliano con aneddoti storici ed inediti che hanno appassionato gli ascoltatori. Il tutto allietato da una degustazione di dolci tipici della zona.

Visita guidata inoltre a San Cipirello alla Cantina Sociale Alto Belice ed al museo “Antiquarium Case D’Alia” ove sono stati ammirati reperti ritrovati durante gli scavi della comunità di epoca romana reperiti sul monte Jato. Sempre a San Cipirello, inoltre, presso il locale circolo Auser si è tenuta una degustazione di prodotti tipici gastronomici e nel pomeriggio è stato illustrato il progetto “Percorsi Culturali di Legalità”.

I circoli sono tornati a riunirsi domenica 3 dicembre a Monreale nel pomeriggio, per una visita guidata del Duomo, ove il parroco, don Nicola Gaglio ha entusiasmato i presenti illustrando i particolari artistici e culturali presenti all’interno della Cattedrale. Non poteva mancare la deposizione di una corona al monumento dei partigiani, adottato e curato dal circolo Auser di Monreale per poi concludere il progetto di Percorsi Culturali e di Legalità presso il circolo cittadino ove il complesso Trinacria Bedda, diretto dalla bravissima presidentessa Patrizia Terzo ha allietato i presenti con canti tipici siciliani e dove i vari soci si sono esibiti in balli singoli e di gruppo e degustazione di prodotti tipici, per concludere la serata in allegria ed armonia con tutti i soci dl territorio.

L’iniziativa che ha visto il fattivo impegno dei rispettivi presidenti, Luigi Mazzola (Monreale), Francesco Tinervia (Montelepre) e Salvatore Turdo (San Cipirello) è stata pure supportata dal CESVOP, ente che raggruppa a livello provinciale varie associazioni di volontariato e dal responsabile Auser provinciale, Giuseppe Romancini.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna