La festa del SS.Crocifisso resta un importante momento religioso

“Nessuno ci aveva avvisati dell’inclusione del programma di “Palermo capitale della Cultura 2018”

MONREALE, 30 gennaio – “Ci sorprende e ci amareggia il fatto che né la confraternita, né il rettore del Santuario siano stati informati dell’inclusione della festa del SS.Crocifisso nell’elenco delle manifestazioni di “Palermo capitale della Cultura 2018”.

Margherita di Navarra, si studia inglese con un docente madrelingua

Le lezioni partiranno dal 5 febbraio fino alla fine dell'anno scolastico per la scuola primaria

MONREALE, 30 gennaio – Inglese con un docente madrelingua: si arricchisce così la formazione degli alunni della scuola primaria “Margherita di Navarra” dal 5 febbraio, quando i bambini, oltre all'insegnante curricolare di lingua, lavoreranno con un giovane stagista inglese.

Il nostro Open Week, un evento di successo

I bambini hanno fatto da tutor alla manifestazione di presentazione della scuola. LE FOTO

MONREALE, 29 gennaio – Giovedì 18 gennaio si è svolta l’attività di Open Day, per la scuola primaria del nostro Istituto e a raccontarvelo saremo proprio noi gli alunni delle classi quinte. Tutto era pronto, le bandierine di benvenuto, i cartelloni colorati, le classi calde e luminose, il salone pronto ad accogliere i genitori, le maestre sorridenti e noi con le nostre maglie bianche e il cartellino identificativo di “Tutor” che ci faceva sentire importanti.

Sui Beni Culturali della Sicilia io la penso così

Intervista a 360 gradi all'ex dirigente generale, Gaetano Pennino

PALERMO, 28 gennaio – Per due anni e mezzo ha guidato uno dei settori “cardine” dell'amministrazione regionale: il dipartimento dei Beni Culturali, la cui materia, a detta di tutti, può essere considerata il settore trainante di un'economia, quella siciliana, che dal suo immenso patrimonio artistico potrebbe trarre sostentamento e sviluppo. Gaetano Pennino, adesso è capo di un altro settore degli uffici della Regione. Lo abbiamo incontrato, facendo una conversazione a 360 gradi sui Beni Culturali della Sicilia.

Claudio Burgio è il nuovo presidente del circolo Italia

È stato eletto oggi al termine dell’assemblea dei soci

MONREALE, 28 gennaio – Il presidente del circolo di cultura Italia è Claudio Burgio. È stato eletto oggi anticipando la convocazione dell’assemblea del 4 febbraio dopo la richiesta avanzata da un gruppo di soci. Il neo presidente ha ricevuto l’unanime consenso ad alzata di mano dell’assemblea che ha riconosciuto l’impegno dello stesso Burgio in questi sei mesi di commissariamento.

Canarini, che passione: il monrealese Salvatore Sardisco medaglia d’oro ai campionati mondiali di ornitologia

La manifestazione si è svolta nei giorni scorsi a Cesena. LE FOTO

CESENA, 28 gennaio – Allevare canarini può essere un hobby impegnativo. Può dare, però, anche tante soddisfazioni come quelle che ottiene il monrealese Salvatore Sardisco, da tanti anni grande esperto del settore, medaglia d’oro ai recenti campionati mondiali di ornitologia, che si sono svolti nei giorni scorsi alla fiera di Cesena.

Baradàn il porcellino tutto matto

Mangiava le uova dal pollaio, per la disperazione di nonno Totò

Mio padre Gianni (detto Titì) amava infinitamente tutti gli animali del nostro meraviglioso creato. Dopo avere adottato Angelino, un caprone impenitente e laborioso, decise di adottare un porcellino tutto matto (Vi racconterò anche la favola del caprone Angelino).

Auser, buona riuscita dell’incontro di sensibilizzazione sul tema del diabete

Tanta gente ha seguito con attenzione le problematiche sollevate dagli esperti

MONREALE, 28 gennaio – Ha riscosso grande successo ieri pomeriggio preso la sede del circolo Auser di Monreale “Biagio Giordano”, presieduto da Luigi Mazzola, l’incontro dedicato alla sensibilizzazione sul tema del diabete, malattia che colpisce pazienti che spaziano dall’età giovanile a quella avanzata.

Monreale, così non va: contro la Gear arriva il quarto ko consecutivo

La squadra di Piazza Armerina vince per 4-3 ed apre ufficialmente la crisi. LE FOTO

MONREALE, 27 gennaio – La tempesta, probabilmente, passerà e tornerà il sereno. Questo è ciò che si augurano i tifosi del Monreale calcio a 5 e tutti quelli che hanno a cuore le sorti della squadra cittadina. Per adesso, però, tira un vento di tramontana che non induce affatto all’ottimismo.