Viabilità, l’Anas finanzia la manutenzione annuale delle strade: ci sono pure la SS186 e la Palermo-Sciacca

3,8 milioni di euro l’importo generale per tutti gli interventi da realizzare in Sicilia

MONREALE, 7 giugno – Ci sono anche la statale 186 Monreale-Partinico e la Palermo-Sciacca fra le grandi arterie di comunicazione gestite dall’Anas interessate dai bandi di gara finalizzati ai lavori di manutenzione annuale, per il ripristino dei danni causati da incidenti ed emergenze, lungo alcune strade statali ed autostrade siciliane.

Indagini sul cimitero, la Procura ordina il dissequestro di una tomba gentilizia

Emesso un provvedimento di restituzione in favore di M.S.

MONREALE, 7 giugno – Questa mattina i Carabinieri di Monreale su ordine della Procura della Repubblica di Palermo hanno disposto il dissequestro e la restituzione in favore di M.S. della cappella gentilizia che nello scorso mese di novembre era stata sequestrata nel contesto di un procedimento penale per presunti abusi commessi dai proprietari delle tombe gentilizie.

Piccoli scacchisti crescono: alla Veneziano disputato il torneo monrealese

L’evento realizzato in collaborazione con l’Accademia Scacchistica Monrealese

MONREALE, 6 giugno – Si è svolto ieri mattina, presso l’istituto Antonio Veneziano, in via Kennedy, il torneo monrealese di scacchi. La manifestazione è giunta al secondo appuntamento, anche l’anno scorso gli studenti monrealesi che stanno apprendendo il gioco degli scacchi si sono incontrati, al termine del percorso scolastico, all’insegna di una sana competitività.

Circolo Italia: Natale Sabella si dimette da presidente, una commissione reggente temporanea

Claudio Burgio in pole per la successione al vertice del sodalizio

MONREALE, 6 giugno – Il Circolo di Cultura “Italia” nell’assemblea di ieri sera ha ricevuto le dimissioni del Presidente del Sodalizio l’architetto Natale Sabella. Una decisione inattesa dopo circa cinque mesi dal suo insediamento, ponderata dagli impegni che portano il professionista molto spesso lontano da Monreale.

La scuola di Pioppo intitolata a Margherita di Navarra, ma quanta emozione per il ricordo del piccolo Mattia Terranova

Al ragazzino scomparso un anno fa intitolata la palestra dell’istituto. LE FOTO

MONREALE, 6 giugno – Mattia Terranova era un ragazzino coraggioso. Un ragazzino che ha lottato come un leone una lotta impari, contro una malattia che, purtroppo, se lo è portato via troppo presto, lasciando nello sconforto più nero la sua famiglia, così come tutta la comunità di Pioppo.

Venerdì mattina la conferenza “Arrivederci Home Care Premium 2014, Benvenuto Home Care Premium 2017”

Appuntamento in aula consiliare a partire dalle ore 9

MONREALE, 6 giugno – Venerdì 9 giugno, nell’Aula Consiliare del Comune di Monreale, alla presenza del sindaco Piero Capizzi e dell’assessore alle Politiche Sociali Rosario Li Causi, si svolgerà la prima conferenza “Arrivederci Home Care Premium 2014, Benvenuto Home Care Premium 2017”.

Associazione antiracket “Liberi di Lavorare”, Biagio Cigno nuovo presidente

Rinnovati i vertici del sodalizio nel corso di un’assemblea che si è tenuta ieri

MONREALE, 6 giugno – Biagio Cigno è il nuovo presidente dell’associazione antiracket e antiusura “Liberi di lavorare”, presente nel territorio monrealese. È stato eletto al termine dell’assemblea che si è tenuta ieri, nella quale sono stati rinnovati tutti i vertici del sodalizio.

Pulizia dei terreni dalle erbacce: c’è tempo fino al 15 giugno

Per coloro che non si saranno uniformati al provvedimento previste sanzioni pesanti

MONREALE, 5 giugno – Su invito dell’assessore alla Protezione Civile Nicola Taibi e del responsabile dell’ufficio Filippo Modica, entro il 15 giugno prossimo i cittadini che hanno disatteso l’ordinanza numero 18 del 13 aprile scorso, con la quale il sindaco invitava tutti a pulire i terreni incolti potranno bruciare stoppie, frasche, cespugli, residui di colture agrarie. Dopo di che scatteranno le sanzioni.

Auto storiche, la coppia Aghem-Conti vince il Giro di Sicilia 2017

L’equipaggio torinese si aggiudica per la quarta volta la manifestazione a bordo di una Bmw 328 Roadster del 1938

PALERMO, 5 giugno - 2001, 2002, 2012 e 2017 Gian Maria Aghem, assieme alla moglie come copilota Rossella Conti, vince per la quarta volta il Giro di Sicilia diventando il driver più vincente in assoluto delle rievocazioni storiche della gara.

Amarcord: la galleria “Priapo”, dove l’arte era di casa

All’apertura del centro di via Ritiro presenziò pure Leonardo Sciascia

MONREALE, 4 giugno – Il centro si chiamava “Priapo”, dal Dio greco della fecondità della natura e nella presentazione a cura di Francesco Carbone che ne spiegava gli intenti e le finalità, si leggeva: “un nome emblematico e accattivante, malizioso e pieno di immaginosa fecondità, di fantasiosa fertilità, come nella mitologia o come del resto è richiesto nell’elaborazione del prodotto artistico e alla sua diffusione mirata all’arricchimento dei saperi e della conoscenza”.

Il Governo regionale emette la nuova ordinanza, superata la temuta emergenza rifiuti

Oggi pomeriggio tutte le postazioni son state azzerate. LE FOTO

MONREALE, 3 giugno – Sono stati giorni di enormi disagi, ma alla fine la fase dell’emergenza sembra essersi conclusa. Il presidente della Regione, Rosario Crocetta ha emanato la nuova ordinanza con la quale assegna ad ogni comune una sede nella quale poter conferire i rifiuti, indirizzando la situazione verso la normalità.

Era stata accusata di aver rubato energia, adesso è stata assolta

A pronunciarsi in favore di Rosa Ingrassia il piemme Nicola Aiello

MONREALE, 3 giugno – Tre anni fa era stata accusata di aver manomesso il contatore di casa sua per rubare energia elettrica. Adesso, invece, dopo una lunga vicenda giudiziaria, è stata assolta con formula piena per non avere commesso il fatto. È la vince dalla signora Rosa Ingrassia, residente in Via Strada Vicinale S. Martino, a Monreale.

“Guglielmo il Buono, la fatale imprudenza”, la prima fatica letteraria di Tonino Russo

Il libro è stato presentato ieri sera in Antivilla Comunale. LE FOTO

MONREALE, 2 giugno – E’ un inno al periodo storico più significativo per la Sicilia: un regno autonomo e con capacità di autodeterminazione, nel cuore del Mediterraneo. “Guglielmo il Buono, la fatale imprudenza”, la prima fatica letteraria di Tonino Russo, è un libro intriso di suggestioni letterarie, ma anche biografiche, come riconosce lo stesso autore.